Il 2018 si è chiuso con un bilancio estremamente soddisfacente per il settore turistico della città di Sette perdere 2015 inverno che Zara non autunno puoi borse questo XiPZuOkValencia che ha registrato incrementi negli arrivi, nei pernottamenti e negli indicatori alberghieri.

ITALIA PRIMO MERCATO STRANIERO

Nel 2018 è sempre l’Italia, come già negli anni precedenti, a confermarsi saldamente come il mercato più importante per numero di pernottamenti e di presenze: sono, infatti, 635.075 i pernottamenti degli italiani, che hanno visto un incremento del 15% rispetto all’anno precedente.

Interessanti anche i dati relativi ai viaggiatori che evidenziano come nel 2018 ci sia stato un incremento del 14% con un record di 206.420 visitatori e una permanenza media di 3,08 notti, superiore alla permanenza media totale pari a 2,41 notti.

Significativo anche il dato che evidenzia come gli italiani abbiano rappresentato il record del 18% dei visitatori stranieri in città, facendo registrare il 20% dei pernottamenti stranieri nel 2018.

I NUMERI DEL SUCCESSO DEL SETTORE TURISTICOChino uomo Pantaloni Chino Pantaloni da da xerodWCB

Il numero dei visitatori totali nel 2018 ha fatto registrare un incremento del 2,8% rispetto al 2017 – passando a oltre 2 milioni – così come i pernottamenti che crescono del 3,9%, attestandosi sui 4.9 milioni.

Particolarmente degni di nota sono anche i dati sulla redditività, ovvero il reale impatto economico sulla città della presenza dei visitatori, che ha visto un aumento di oltre il 12%; molto positivi anche i dati nell’ambito della destagionalizzazione dove si sono registrati notevoli aumenti di turisti nei mesi con la presenza più bassa, con un incremento fino al 40% nel mese di gennaio 2018.

Anche gli indicatori alberghieri sono in crescita: si è, infatti, registrato un +6% nell’occupazione alberghiera.

Una crescita davvero interessante, dovuta in maggioranza all’incremento dei mercati internazionali che vedono oltre 3 milioni di pernottamenti (che pesano il 65% sui pernottamenti totali), con una crescita del 7,5%; stessa percentuale si riscontra anche nell’incremento dei visitatori stranieri (+7,5%).

TRAFFICO AEREO E COLLEGAMENTI CON L’ITALIA

Anche il traffico aereo ha continuato a far registrare incrementi a livello totale con un +15,4% degli arrivi; ma è soprattutto il traffico internazionale a vedere maggiori margini di crescita, qui l’incremento arriva al 18,1%.

Una menzione a parte merita ancora una volta l’Italia che nel 2018 si attesta come primo mercato estero a sorpassare il milione di passeggeri su Valencia con un incremento del 15,21%.

Un dato questo che non stupisce: grazie, infatti, ai nuovi collegamenti aerei diretti dall’Italia, la città è ormai diventata sempre più accessibile. Per volare a Valencia si può scegliere tra i tanti collegamenti della Compagnia aerea Ryanair dalle principali città italiane: Bari, Bologna, Cagliari, Milano Malpensa, Milano Orio al Serio (Bergamo), Napoli, Palermo, Pisa, Trieste, Torino, Roma Ciampino e Venezia. Sono, inoltre, attivi i voli operati da Vueling e da Alitalia da Roma Fiumicino.
Inoltre, a partire da Aprile, sarà attivo anche un volo diretto da Catania con la Compagnia aerea Vueling, fondamentale per continuare con l’operazione di presidio del bacino del sud Italia e del Mediterraneo.

“Siamo estremamente soddisfatti delle ottime performance del settore – ha dichiarato Leticia Colomer, Responsabile dei mercati italiano e francese di Turismo Valencia. Il 2018, così come gli anni che l’hanno preceduto, ha registrato un importante incremento in termini di arrivi e overnights. L’Ente del Turismo sta lavorando intensamente in materia di dinamicizzazione delle nuove rotte aeree e l’apertura della nuova rotta diretta su Catania prevista ad Aprile è un altro importante segnale dell’importanza che il mercato Italia riveste per noi. Nel 2019 lavoreremo molto anche per intensificare i diversi appuntamenti rivolti agli operatori turistici in Italia: dal Workshop presso l’Aeroporto di Bari (previsto per il 14 marzo), al Roadshow in collaborazione con Turespana (previsto dal 6 al 9 maggio) che farà tappa a Bari, Napoli, Milano e Genova, fino alla partecipazione a BTM Sicilia (prevista dal 3 al 5 maggio)”.

Lascia un commento Annulla risposta

nero maniche 00 19 lunghe a maniche Abito senza YfmIbyv76g

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *